“Valore” è un termine importante no? “Valorizzare” lo è ancor di più e sembra molto più impegnativo come significato rispetto a valore. Dare valore a qualcosa non è per niente semplice; valorizzare una materia prima è estremamente complicato, perchè è importante anche conservare la sua origine, la sua storia, la sua tradizione. Questo è quello che fa Urbanis, locale storico a Trieste in Piazza della Borsa.

Caffè Urbanis nasce nel 1832 come pasticceria; negli anni si trasforma e diventa quello che conosciamo oggi: un importante locale urban chic per gli amanti del buon gusto che desiderano assaporare prodotti di qualità ed eleganti. All’Urbanis non manca mai la cura dei dettagli, la gentilezza e l’esperienza nel servizio, la cura del cliente e l’ascolto dei suoi desideri. Ti siedi, ti metti comodo e, come in un gran hotel, verrai coccolato e viziato con un servizio impeccabile. I cocktail sono il punto forte di questo locale, dallo loro studio, passando per la preparazione e arrivando al servizio, stupiscono il cliente che decide di degustarli. Ecco perché parlo di “valore”, inteso come cura e passione che viene trasmessa quando si prepara un drink all’Urbanis, dalla ricerca di prodotti particolari e limitati, alla concezione e creazione della drinklist che si rinnova continuamente, fino al prodotto servito elegantemente al tavolo del cliente.

Conosco Damiano Pellaschiar, il titolare di Urbanis, da diversi anni e non ho mai cambiato il giudizio sulla qualità del suo locale. Ecco cosa significa per me “valore”, mantenere una costanza a lungo termine di ciò che si offre alle persone, anche se sono i tuoi clienti fedeli e li conosci, mantenere per loro il livello alto significa avere un vero valore di ciò che offri.

Il primo cocktail in assaggio si chiama “Veni Vidi Vici” e la particolarità di questo drink è il ghiacco con il logo Urbanis, servito in questo calice enorme, molto più grande di me!

E’ un drink molto complesso e alquanto particolare, non è per tutti i palati e non certamente per chi non è abituato a bere cocktail di qualità e ben studiati.

 

 

 

 

INGREDIENTI DI “VENI VIDI VICI” DRINK

 

Laphroaig Quarter Cask

Pineau des Charentes, un vino fortificato al Cognac

Don Fa dell’ Azienda Agricola Fabio de Beaumont, un liquore alle foglie di ciliegio

Angostura

Sesting in polvere sul ghiaccio, un composto di bucce di arancia e limoni liofilizzati

 

Non solo i valori sono importanti qui, ma anche le tradizioni, ed è fondamentale saperle rispettare e valorizzare. Ti propongo dunque un cocktail che richiama la mia terra, ovvero il territorio in cui vivo e in cui risiede anche il cocktail bar Urbanis, Trieste.

Il drink “Souris” esalta e elogia la regione Friuli Venezia Giulia, con ingredienti ricercati e specifici del nostro territorio. Damiano Pellaschiar, titolare di Urbanis, ha pensato di valorizzare ogni elemento nel bicchiere per rendere omaggio al Friuli, con speck di Sauris, birra e miele locale.

 

 

 

 

INGREDIENTI DI “SOURIS” DRINK

 

Rye whisky aromatizzato allo speck di Sauris

Miele friulano

Limone

Velluto di birra Zahre Beer

Il bordo guarnito con polline, speck disidratato e miele

 

Per ultimo assaggio un “Irish Lady a New York”, proprio adatto a me!. E’ un drink dedicato alle donne eleganti e raffinate che ricercano prodotti particolari.

 

 

 

 

INGREDIENTI DI “IRISH LADY A NEW YORK” DRINK

 

Bushmills Irish Whiskey

Chartreuse verde

Sciroppo di meringhe

Limone

Passion fruit

 

 

Grazie a Urbanis ed a Damiano Pellaschiar per l’esperienza! Se desideri bere di qualità in un posto tranquillo ed elegante, fai visita a Urbanis!

 

Consigliato per: APERITIVI, DOPO CENA

Tipologia e prezzi locale: COCKTAIL BAR  💰💰

 

SCOPRI GLI ALTRI LOCALI VISITATI A TRIESTE QUI!!