Via Santo Stefano 1/A
051 317 9458
info@ristorazionebolognese.it
SERVIZI: Ristorazione
VALUTAZIONE: Ottimo
TIPOLOGIA: Cocktail Bar
Via Santo Stefano 1/A
051 317 9458
info@ristorazionebolognese.it
SERVIZI: Ristorazione
VALUTAZIONE: Ottimo
TIPOLOGIA: Cocktail Bar

Nuovo nuovo! Apertura a settembre 2018! Gabriele Spinelli, Maestro Pasticcere con tre torte Gambero Rosso e Mauro Stanzani del Boccone del Prete, decidono di aprire The BarRoom, in via Santo Stefano a Bologna.

Presso The BarRoom c’è una squadra super professionale e preparata, dal pasticcere Gabriele Spinelli, entrato in affari con i titolari del Boccone del Prete, Mauro Stanzani e Luca Martelli, e scegliendo il famoso barman Salvatore Castiglione. Si propone così un’offerta che si prolunga tutta la giornata: dalla pasticceria per le colazioni, passando per il pranzo, all’aperitivo, alla cena e ai cocktail del dopo cena.

A pranzo, con 50 coperti circa, ci sono sia piatti della tradizione bolognese, con le tagliatelle, sia piatti di gastronomia gourmet a base di ostriche, caviale e calici di Champagne.

Salvatore Castiglione, importante barman che vanta un’esperienza di lavoro prestigiosa (che si nota soprattutto nella preparazione e nel gusto dei suoi drink), mi ha accolto a braccia aperte. Il primo drink che mi ha fatto assaggiare si chiama “Believe”, servito con crusta di polline mielizia e con Parmigiano Reggiano su frutto di lampone.

Come si assaggia questo cocktail? Castiglione mi ha spiegato anche questo, essendo un drink con un concept particolare è bene spiegarlo: è consigliato consumare un boccone di parmigiano e di lampone che contrasta il formaggio con la sua acidità, poi bere un sorso di cocktail.

INGREDIENTI DI “BELIEVE” DRINK:

Purea di Annona cherimola

Masthia Dry

Williams Reserve Roner

Sour

Mielizia alla cannella Varnelli

Miele italiano di eucalipto mielizia

Polline di mielizia come guarnizione

Prima di passare al secondo drink che ti voglio presentare, vorrei parlare di come Salvatore ha costruito la drink list.

Nella lista cocktail sono presenti drink classici non scontati, che spesso non si trovano più negli altri cocktail bar, ad esempio come l’Old Pal o il Rob Roy.


Inoltre ci sono tre grandi famiglie che creano tre divisioni di Twist on Classic: Negroni, Martini, Gin Tonic.

Si tratta di varianti di questi tre drink classici personalizzati dal locale con materie prime particolari. Un esempio è “Matrioska Negroni” dove avviene l’affumicatura davanti al cliente o il “Negroni Bottle”, servito in bottiglia.

Un’altra parte della drink list è dedicata invece agli Spritz fatti dal locale, per esempio uno preparato con riduzione di frutti rossi al Lambrusco.

Infine, puoi trovare i drink internazionali finiti con Champagne e rivisitati nella ricetta, così si crea anche una buona ed utile rotazione di champagne appena aperta, in modo che si possano assaggiare anche prodotti molto pregiati che di solito non sono serviti in mescita al cliente.


I Signature marchiati Salvatore Castiglione sono legati alle spezie, alle erbe ed ai frutti dell’orto. Sono dunque stagionali, in base alla materia prima a disposizione nell’orto, tipo il meloncino giallo del modenese.

La ricerca e l’abbinamento delle materie prime fatta in cucina si ripropone nei cocktail, questo è il vero food pairing.

Allora andiamoci a fare questo viaggio nell’orto! Con il secondo drink in assaggio, chiamato  “Sweet Banana”, con il quale scopro gusti ed ingredienti nuovi!

INGREDIENTI “SWEET BANANA” DRINK:

Trois Riviere Rhum

Botran Ron Bianco

Nettare di canna da zucchero

Switchell allo zenzero

Falernum

Lime

Sciroppo di banana verde

Tra tradizione e modernità, questo locale elegante ti attende a due passi dalle Due Torri di Bologna!

Consigliato per: APERITIVI, DOPO CENA

Tipologia e prezzi locale: COCKTAIL BAR & RISTORANTE 💰💰💰

SCOPRI GLI ALTRI LOCALI VISITATI A BOLOGNA QUI!