Il Re dei cocktail per le donne di un inconfutabile successo, il Cosmopolitan si distingue per la sua grazia ed eleganza, con colore rosa dato dal succo di cranberry che lo rende unico!

 

Come nasce il Cosmopolitan? 

 

Le origini sono vaghe ma si narra che il drink nasca all’interno della comunità gay di Province Town nel Massachusetts con il nome di “Stealth Martini”. Con l’uso del cranberry si conferì il colore rosato per differenziarlo dagli altri Martini cocktail, dandogli così un tocco di femminilità.

La leggenda narra che la dose del succo di cranberry veniva gestita a piacere dal barman a mano libera, fino a quando il cliente lo fermava durante la preparazione ed esclamava “ma che bel rosa!“. 

 

Successivamente però il drink venne dimenticato fino a quando non fu ripreso da Cheryl Cook proponendolo allo Strand di Miami per il lancio ufficiale delle prime bottiglie di “Absolut Citron”, dichiarando che: 

 

“Era circa il 1985-86; il Martini stava tornando di moda, con il suo bicchiere classico. Alle donne non sembrava piacesse molto il cocktail […], ma piuttosto piaceva essere visti con il bicchiere Martini in mano. Ciò mi diede l’idea di creare un cocktail che potesse piacere a chiunque ma che stesse bene in questo bicchiere classico[…]. Il mio distributore mi portò un nuovo prodotto della Absolut, l’Absolut Citron. Mi disse di creare qualcosa. Io amo le sfide e volevo creare un nuovo drink per il bicchiere martini, così presi gli ingredienti, Absolut Citron, una dose di triple sec, una goccia di Rose’s Lime e abbastanza cranberry per renderlo così deliziosamente rosa […]. Servii il mio primo Cosmopolitan a Christina Solopuerto la notte in cui ricevetti la mia prima bottiglia di Absolut Citron. Entro 30 minuti tutto il bar aveva un Cosmo davanti a sé, in 45 minuti l’intero ristorante ne aveva uno.”

 

Questo drink fu nuovamente rielaborato da Dale de Grooft e Tony Cecchino, aggiungendo il Cointreau e bruciando un orange peel nel bicchiere, aumentandone così i sentori agrumati con gli oli essenziali della scorza di arancia. 

 

 

Il Cosmopolitan fu riconosciuto e reso famoso nel mondo tra gli anni 90 e 2000 grazie a molte celebrità americane ed europee, quali Madonna che nel 1996 venne fotografata al Rainbow Room con un Cosmo in mano e che lo adottò come suo cocktail preferito. Seguì poi la celebre serie delle ragazze di “Sex and the City”, in cui la protagonista Carrie Bradshaw e le sue amiche ne fanno un ampio uso in tutta la serie TV.

 

 

RICETTA COSMOPOLITAN 

4 cl Citron Vodka

1.5 cl Cointreau

3 cl succo di cranberry 

1.5 cl succo di limone fresco

 

PREPARAZIONE:

Mescolare tutti gli ingredienti nello shaker con ghiaccio ed agitare bene. Filtrare in una doppia coppa cocktail precedentemente raffreddata. Guarnire con una fettina di lime.

 

Ci sono delle varianti a questo cocktail? 

Si! Vediamole nel dettaglio con le ricette di seguito: 

 

  • Metropolitan: sostituisce il Triple Sec (Cointreau) con la Creme de Cassis
  • Atlapolitan (o Peach Cosmopolitan): sostituisce il Triple Sec con il Peach Schnapp
  • Rude Cosmoplitan: sostituisce la Vodka con la Tequila
  • Purple Rain: sostituisce il Triple Sec il Blue Curaçao
  • White Cosmopolitan: prevede l’utilizzo di succo di cranberry bianco
  • Blue Cosmopolitan: prevede l’utilizzo di succo di cranberry bianco e sostituisce il Triple Sec con il Blue Curaçao

 

 

E tu come lo preferisci? 🙂