Cosa ha a che vedere una criniera di cavallo e un cocktail chiamato Horse’s Neck? In questo articolo lo scopriamo! 

 

Il drink Horse’s Neck è molto semplice poiché è composto da soli due ingredienti, Brandy o Cognac e Ginger Ale, di cui nel prosieguo dell’articolo vedremo le dosi specifiche scritte nella ricetta. 

 

Come nasce questo cocktail? 

 

Dalle informazioni raccolte nel corso negli anni, parrebbe che nasca al bar di un ippodromo inglese negli anni 50’ (ecco perché tale nome), usando la recente scoperta e passione dell’epoca: la Ginger Beer. 

Il nome “Horse’s Neck” – criniera di cavallo – è stato forse conferito per il colore rossastro che ricorda le sfumature di colore di certe criniere di cavalli da corsa. 

 

 

L’uso della Ginger Beer convertito poi in Ginger Ale:

 

All’epoca della nascita di questo cocktail era in voga il Moscow Mule con la riscoperta della Ginger Beer, fino ad allora poco consumata. La ginger beer era infatti una bevanda fermentata tipica del 1800, che veniva impiegata come ricostituente poiché ottimo digestivo che riusciva a curare l’inappetenza.

 

 

L’usanza di allungare le bevande con prodotti sodati era tipico del passato, donando frizzantezza al drink ed un tipico piacere rinfrescante che alleviava la sete. 

L’abbinamento dunque Ginger Beer e Brandy o Cognac era l’ideale per rinfrescare gli scommettitori e spettatori delle gare di cavallo, perciò in attesa di decretare il vincitore si beveva probabilmente il drink Horse’s Neck. 

 

 

L’IBA, International Bartenders Association, riporta tuttavia la ricetta con la sostituzione della Ginger Beer con la Ginger Ale, in versione analcolica del Ginger Beer (in origine questo prodotto conteneva una piccola percentuale alcolica) poiché la Ginger Ale è solamente una semplice bibita sodata caratterizzata per la sua dolcezza e l’aroma di zenzero.

 

 

RICETTA HORSE’S NECK

40 ml Cognac o Brandy

120 ml Ginger Ale

Gocce di Angostura Bitters (opzionale)

 

 

PREPARAZIONE: 

Versa il Cognac o il Brandy assieme al ginger ale direttamente in un bicchiere highball pieno di ghiaccio. Mescola delicatamente e servi. A discrezione puoi aggiungere alcune gocce di Angostura Bitter. 

 

Scopri le altre storie di drink QUI