Via Sesto Properzio 7
0541 174 0449
hawaikiparadise@gmail.com
SERVIZI: Eventi, Ristorazione
VALUTAZIONE: Strawow
TIPOLOGIA: Concept Bar
Via Sesto Properzio 7
0541 174 0449
hawaikiparadise@gmail.com
SERVIZI: Eventi, Ristorazione
VALUTAZIONE: Strawow
TIPOLOGIA: Concept Bar

Circa sessant’anni fa, a Igea Marina, vicino il lungomare, sorgeva la “Bottega Alimentare“ di Sergio e Michelina, un angolo tutto loro dove si erano costruiti il loro presente e il loro futuro per i figli e i nipoti.

Sergio e Michelina purtroppo ci abbandonano e questa piccola bottega alimentare chiude, rimanendo ferma per quasi trent’anni. Arriva però Samantha , la loro nipote tanto affezionata ai nonni. Samantha ha un’idea, anzi un sogno, un grande sogno, prima di tutto dare valore a quella piccola bottega che l’ha cresciuta, le ha dato l’amore dei suoi nonni, le ha dato il futuro, che oggi è il suo presente. Poi desidera creare qualcosa di suo, ridando vita a questo posto.

Dopo ben trent’anni, è arrivato quel giorno, siamo al 12 luglio 2018 quando finalmente viene riaperto questo luogo, diventato oggi l’ “Hawaiki“, una Cocktail Bar in stile polinesiano inaugurato in via Sesto Properzio 7 a Igea Marina, e gestito da Samantha Migani e il suo compagno Alessandro Montanari. All’inaugurazione è stato presente anche il sindaco Enzo Ceccarelli che ha tagliato una grandissima collana polinesiana per dare il buono auspicio a questa innovativa idea. Eh già, perché questo locale non è innovativo solo per Igea Marina o per la Riviera Romagnola, luogo in cui è presente, ma per tutta l’Italia, perché di tiki bar in stile polinesiano se ne vedono davvero ma davvero pochi! Soprattutto così autentici, così ricchi di cultura e di passione che la stessa Samantha trasmette al suo pubblico quando le fa visita.

Prima di raccontare cosa ho vissuto all’Hawaiki e come si presenta il locale, è necessario fare una piccola introduzione: Cos’è un Tiki Bar?

“Se non potete arrivare al paradiso, lo porterò io da voi“

E’ una frase del massimo esperto e padre fondatore della Tiki Culture, il barman Don the Beachcomber, che verso la fine del proibizionismo americano portò la spiritualità della Polinesia in America e diffuse attraverso fiumi di rum e frutta esotica, questa miscelazione avanguardista chiamata appunto “Tiki”.

È molto lungo e complesso da spiegare, la Tiki Culture non si ferma solo ad una miscelazione che si presenta con ingredienti a base di rum e frutta esotica, anzi è molto di più, però oggi mi vorrei concentrare esclusivamente sul locale di Igea Marina, ovvero l’Hawaiki.

Samantha, prendendo il coraggio e tutto il suo bagaglio culturale, ha aperto e gestisce oggi questo Tiki Bar in stile completamente polinesiano: entri e hai un arredamento fatto di corde, conchiglie, pappagalli, fiori e piante tropicali, tazze e bicchieri di cocktail fatti su misura che ricordano sia la Polinesia sia la cultura Buddista, in quanto Samantha dai suoi viaggi ha appreso molto da queste culture differenti, molto più pacifiche dell’Occidente e molto più spirituali, tant’è che sei innamorata e ha voluto portarle in Italia, dove nel suo locale le trasmette al cliente. Quando entri all’ Hawaiki senti subito il cinguettio di due pappagalli, ma come mai? Ci sono le mascotte! Sono due cocorite bellissime che si chiamano Gala e Pagos 🙂

Samantha è la vera anima del locale, questo si è chiaro, ha ben 14 anni di esperienza barman alle spalle e una forte passione per la cultura Tiki, appresa dal maestro che ha avuto al locale di Bologna, il Nu lounge bar. I cocktail, ovviamente, sono esclusivamente Tiki, con una serie complessa di sapori, profumi ed ingredienti, basati su mix di spezie, frutta esotica e blend di rum ricercati che la stessa Samantha miscela e lascia invecchiare nelle botti che vedi qui sotto.

La completezza di questo locale la si vede anche con l’offerta culinaria, in quanto non è solo un Tiki Bar, perché vengono abbinati ai cocktail dei piatti davvero ma davvero unici!! Lo chef Pasquale Imparato elabora delle ricette molto complesse, come l’uovo cotto a bassa temperatura fritto in pane panko, servito sul budino di funghi porcini e crema di parmigiano, con perle di tartufo nero, del quale mi sono profondamente innamorata, dico sul serio.

Oltre ad essere una bomba spaziale di gusti, aromi, profumi, era azzeccatissimo con il drink che mi ha servito Samanta,  ”Hawaiki l’Americana”, che si presenta come un Americano molto meno amaricante del classico drink, usando un vermouth dolce e speziato al punto giusto, utile per andare a pulire e sgrassare la bocca dal gusto corposo e pieno dell’uovo che ho mangiato.

INGREDIENTI DELL’ “HAWAIKI L’AMERICANA” DRINK:

Vermouth Riserva Rubino di Martini

Merendry Bitter Amarena Fabbri

Bitter secret

Sciroppo di cannella

Top di Scortese Ginger Beer Bio

Camilla porfume (alimentare)

Ci tengo a specificare che Samantha è stata davvero deliziosa nel servizio e nell’offerta sia dei cocktail, sia della gastronomia, in quanto ha presentato alla perfezione ogni singolo piatto e drink che aveva piacere di farmi assaggiare ed inoltre mi ha raccontato che è sua prassi servire delle tapas di sushi in aperitivo da accompagnare al drink. Sono rimasta stupita, perché utilizzare una materia prima così pregiata come il pesce, per la creazione in questo caso del sushi, da servire gratuitamente al cliente, è davvero una gentilezza e una forma di ospitalità che in molti locali, anche di un certo livello qualitativo, io non ho mai visto fare, quindi è davvero super apprezzato, Samantha continua così!

Continuo la ricca degustazione con la seconda portata, si tratta di gamberi in pasta kataifi accompagnati da salsa agrodolce e caviale di pesto al basilico, belli croccanti quando li mordi e con un gusto davvero pieno. A questo piatto si è deciso di abbinare il “Don’s Special Daiquiri”, uno dei cocktail must del maestro della Tiki Culture, Don.

INGREDIENTI DI “DON’S SPECIAL DAIQUIRI” DRINK:

Succo di lime

Honey mix

Sciroppo di passion fruit

Rum light portoricano

Rum dark jamaicano

Eccezionale! Un aromaticità favolosa, lo avvicino al naso e sento tutti gli aromi che si sprigionano, ne bevo un sorso e c’è il completamento in bocca del suo gusto, questo è uno dei migliori Daiquiri che io abbia mai assaggiato!

Samantha mi fai girare la testa, non per la gradazione alcolica, ma per l’emozione che esprimi quando crei un cocktail, che non è solo una semplice bevanda da bere, ma racchiude una passione illimitata e una cultura sconfinata 🙂

Vorrei stare di più, ma devo purtroppo chiudere il tour di degustazione nel locale di Igea Marina, e finisco con un piatto forte dello Chef Pasquale, lo Spaghettone “Mancini” alla carbonara di mare con spolverata di bottarga di muggine che vedi qui sotto.

Un piatto con moltissima varietà di pesce, composto da ricciola, gambero, vongole, bottarga di muggine in polvere, acqua di mare e di cozze. Il drink in abbinamento è “Zombie 1950 version” , il cocktail che più rappresenta la cultura Tiki.

Il servizio è molto bello e scenico, infatti viene portato il cocktail al tavolo del cliente e si fa infiammare una zolletta di zucchero che crea questa atmosfera da effetto “woooow”! Lo assaggio… Be che dire, non ci sono parole, da bere tutto in un unico sorso da quanto è buono 🙂

INGREDIENTI DI “ZOMBIE 1950 VERSION” DRINK:

Succo di lime fresco

Succo di limone

Succo di ananas

Sciroppo di passion fruit

Blend di rum in stile spagnolo

Rum overproof 151

Sciroppo di zucchero di canna

Angostura

Il racconto sarebbe infinito da fare sull’Hawaiki, ci sono talmente tante cose che mi sono state dette che è impossibile dirle tutte oggi. Ma una cosa la so: ho un desiderio fortissimo di ritornarci, di immergermi di nuovo in questa atmosfera tropicale che ho scoperto e che penso che sia la cultura che più apprezzo e che più desidero assaggiare, sia dal lato culinario sia dal lato della miscelazione. Grazie davvero a Samantha che mi ha fatto entrare, almeno in parte, in questo mondo, così lontano e così dimenticato, purtroppo, ai giorni nostri. Non vedo l’ora di ritornare al suo locale per poter assaggiare di nuovo le stupende creazioni che con amore prepara per i suoi clienti! 🙂

Consigliato per: PRANZO, APERITIVI, CENA, DOPO CENA

Tipologia e prezzi locale: TIKI BAR & RISTORANTE 💰💰💰