Il gin tonic prevede 6 componenti per la sua preparazione:

 

 

Ghiaccio

 

 

 

Bicchiere

 

 

 

Guarnizione

 

 

 

 

 Acqua tonica

 

 

Bitter (NO)

 

 

 

Spirits

 

 

 

 

 

Ma come renderlo perfetto?

Il bicchiere innanzitutto deve essere un tumbler (come quello in immagine). Il gin distillato deve essere contenuto in frigo prima dell’uso. Non si usa assolutamente il bitter ed è invece fondamentale adeguare l’acqua tonica a seconda del gin che si serve in bicchiere, ovvero se avrò un gin profumato la tonica deve essere neutra per non coprire il gusto aromatico del gin, altrimenti se avrò un gin basico posso usare toniche più speziate e profumate. L’acqua tonica è fondamentale nel creare un mix perfetto con il gin che genera un gin tonic gustoso. Il ghiaccio infine deve essere inserito alla fine della composizione del gin tonic e deve essere un cubo grande e pieno, in modo tale che non rilasci acqua, meglio evitare i piccoli cubetti di ghiaccio.

Controllate il lavoro dietro al bancone e richiedete sempre un gin tonic con la G e la T maiuscola!

 

TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO? SCOPRI I TIPI DI GIN ITALIANI QUI!!