Oggi scopriamo come preparare la Ginger Beer in casa, divertendoci e scoprendo un po’ di storia che non guasta mai! 

La Ginger Beer è una bibita gassata a base di zenzero, zucchero, limone e acqua risalente a più di 2 secoli fa. A volte può contenere una percentuale alcolica, l’importante è che sia indicato nell’etichetta. 

 

 

Un po’ di storia sulla Ginger Beer…

 

La Ginger Beer parrebbe nasca in Inghilterra nel 1700, preparata in solidi contenitori di terracotta chiamati in inglese “Bristol Glaze”. 

La regolamentazione British Excise Regulations del 1855 imponeva che la Ginger Beer dovesse avere al massimo 2% di alcol. In realtà ne conteneva molto meno, ragion per cui questa bevanda divenne molto consumata tra il pubblico giovanile. 

Dal 1935, con la bellezza di ben 3000 produttori della bevanda, la Ginger Beer fu famosa ed esportata in tutto il mondo. 

 

Quali sono gli ingredienti principali della Ginger Beer? 

 

Zenzero, limone, zucchero e lievito. 

 

 

Nella ricetta originale sono stati trovate anche le radici di zenzero (Zingiber officinale), con l’aggiunta di altri aromi come il ginepro (Juniperus communis), la liquirizia (Glycyrrhiza glabra) o il peperoncino (Capsicum annuum). 

In Giamaica il succo di limone viene sostituito con succo di limetta (o lime, Citrus aurantifolia).

 

 

Gli ingredienti per realizzare la Ginger Beer:

1 kg zenzero

8 etti di zucchero semolato 

1,5 l di sciroppo di zucchero 

Soda o acqua gasata

 

I passaggi per preparare la Ginger Beer in casa: 

Con lo zenzero crea un estratto

Misura quanto ottenuto dopo aver eliminato le impurità ed aggiungi l’equivalente di peso in zucchero semolato

Sciogli lo zucchero

Misura quanto ottenuto ed aggiungi l’equivalente di volume in sciroppo di zucchero

Diluisci in percentuale 1:5 usando un’acqua sodata o acqua gassata, ottenendo una soda allo zenzero

Inserisci acqua e zucchero in un gasatore

 

 

Otterrai più o meno 15 litri di soda allo zenzero per realizzare circa 8 / 10 Moscow Mule!!! Salute!